Circolo Legambiente Monteverde "Ilaria Alpi"

Costruiamo bellezza nel XII Municipio di Roma


Lascia un commento

Festa dell’albero SENZA CONFINI

albero.jpg

Carissime/i,
in occasione della storica Festa dell’albero di Legambiente, sabato prossimo 19 novembre alle ore 10,30, la Croce Rossa di Roma e il Circolo Legambiente Monteverde “Ilaria Alpi” pianteranno un olivo nel parco del Centro di prima accoglienza di via Ramazzini, che ospita da alcuni mesi anche le persone migranti.

Una Festa dell’albero SENZA CONFINI per condividere tutti insieme alcuni importanti valori: integrazione e condivisione, contrasto ai cambiamenti climatici, difesa del suolo.

Durante l’iniziativa la Croce Rossa di Roma e il “Circolo Legambiente Monteverde Ilaria Alpi”, firmeranno un accordo quadro per svolgere iniziative comuni, nel territorio del XII Municipio, volte all’integrazione delle persone migranti.

Di seguito il programma dell’iniziativa:
10,30 – Accoglienza invitati, soci, volontari,  migranti e semplici cittadini che vorranno partecipare all’iniziativa;
11,00  – Saluti del Presidente Croce Rossa di Roma e del Presidente Circolo Legambiente Monteverde “Ilaria Alpi”;
11,15  – Saluti Istituzionali – XII Municipio Roma e Comune di Roma;
12,00 – Firma accordo quadro tra il Circolo Legambiente Monteverde “Ilaria Alpi” e la Croce Rossa Italiana – Comitato Area Metropolitana di Roma Capitale;
12,15 – Piantumazione di un olivo e apposizione di una targa;
13,00 – Piccolo rinfresco.
Per tutti coloro che volessero partecipare all’iniziativa l’appuntamento è alle ore 10,15, via Ramazzini, 31.

Vi aspettiamo numerosi.
#festadellaberosenzaconfini
#salvailsuolo


Il 20 e il 21 novembre Legambiente celebra come ogni anno, la Festa dell’Albero con tante iniziative nei territori, dove grazie alla piantumazione di giovani alberi zone degradate, parchi cittadini e i cortili delle scuole guadagneranno vivibilità e nuova bellezza. Gli alberi, i nostri amici più preziosi in natura, ci proteggono dall’inquinamento atmosferico e acustico, contribuiscono a mitigare gli effetti dei mutamenti climatici, riducono il pericolo di frane e smottamenti. Rendono unici i nostri paesaggi, ci regalano ombra, frutti, legno. Il 20 e 21 novembre ci saranno centinaia di iniziative lungo la Penisola per piantare giovani alberi e contrastare l’avanzata del cemento.

Gli alberi, ogni giorno, ci stringono in un abbraccio ideale che vogliamo ricambiare tutelandoli dalla pericolosa e incessante avanzata del cemento. In particolare dedichiamo l’edizione 2016 della Festa dell’Albero al fenomeno preoccupante del consumo di suolo.

Ogni anno in Europa vengono inghiottiti dal cemento 1.000 chilometri quadrati di suolo nell’assenza totale di norme condivise che lo difendano. Per questo oltre 300 associazioni in tutta Europa tra cui Legambiente, insieme ai cittadini, si sono mobilitati per chiedere all’UE norme specifiche per tutelare il suolo, bene essenziale alla vita, come l’acqua e l’aria.

FIRMA LA PETIZIONE www.salvailsuolo.it